Antoniano in festa: al via le celebrazioni per Sant’Antonio e per i 70 anni di attività solidali

Giu 11, 2024 | Comunicati Stampa

[ANTONIANO] 1.COPERTINA

Si rinnova l’appuntamento con la Festa di Sant’Antonio, l’evento di strada pensato per celebrare il giorno dedicato al santo e che quest’anno raddoppia per un’occasione speciale: i 70 anni dell’Antoniano, nato il 13 giugno 1954 con l’apertura della mensa e del Cinema Teatro.

La due giorni, che si terrà il 13 e il 14 giugno presso la sede dell’Antoniano e che si riverserà anche in strada (via Guido Guinizelli), sarà un momento di ritrovo e di condivisione durante il quale musica, cultura e cibo incontreranno i valori fondanti di Antoniano: solidarietà, accoglienza, fraternità e cura per gli altri. Per l’occasione, la mensa si trasferirà in strada per promuovere l’importanza della condivisione del pasto fra tutti i membri della comunità. A distribuire i pasti agli ospiti saranno i volontari e i dipendenti di Antoniano, affiancati dai membri della Giunta e del Consiglio comunale. 

Giovedì 13 giugno sarà emesso un Francobollo appartenente alla serie tematica “Il Senso civico” che celebra i 70 anni dell’Antoniano; verrà presentato dai rappresentanti di Poste Filatelia. Il francobollo avrà una tiratura di oltre 250 mila esemplari e per l’occasione ci sarà un servizio filatelico con la bollatura del primo giorno di emissione.

A questo appuntamento si affiancano le tante attività in programma: dagli stand gastronomici all’animazione per bambini, passando per gli spettacoli musicali, i momenti di raccoglimento e preghiera e le visite guidate. Nel corso dei due giorni sarà inoltre possibile, nell’atrio del Cinema Teatro, visitare la mostra multimediale “Antoniano 70. Dove la musica diventa pane”: un’esposizione di fotografie di archivio e di video inediti per raccontare i 70 anni di Antoniano, tra persone, idee e sogni che ne hanno tratteggiato la storia.

La Festa di Sant’Antonio e dei 70 anni dell’Antoniano: il programma dell’evento

Le celebrazioni per i 70 anni di Antoniano e per il giorno di Sant’Antonio, dopo la messa e l’avvio delle attività, vedranno due primi importanti momenti di incontro giovedì 13 giugno: la presentazione del francobollo per celebrare i 70 anni di solidarietà e il pranzo in strada, con oltre 100 tavoli allestiti in via Guinizelli, per condividere il momento del pasto con tutta la comunità, come insegna lo spirito collaborativo e solidale che caratterizza l’impegno francescano.
La giornata, che sarà intervallata da visite guidate realizzate in collaborazione con l’associazione Succede solo a Bologna, proseguirà sul palco allestito in via Guinizelli che accoglierà le attività artistiche e musicali dei Laboratori Migranti e degli allievi dei corsi di musica, danza e teatro di Antoniano. Nel pomeriggio l’appuntamento è con la merenda in strada e, come da tradizione, con la benedizione dei bambini, la processione e la celebrazione eucaristica.
A chiudere il primo giorno di festeggiamenti la cena collettiva, accompagnata da un piccolo show in compagnia del Piccolo Coro dell’Antoniano, del coro dei “Vecchioni” di Mariele Ventre e del Coro Le Verdi Note dell’Antoniano.

Venerdì 14 giugno si rinnovano gli appuntamenti con le attività e l’animazione per bambini e bambine, le visite guidate, la merenda e la cena in strada. A questi si affiancheranno i laboratori artistico-musicali a cura dell’area di Antoniano “GiocaeImpara” e lo spettacolo “Caverne Moderne”. A concludere la due giorni di festa sarà il concerto “FRIAR on the street”, con i suoni, gli strumenti e le canzoni popolari della tradizione arabo-mediterranea del gruppo palestinese FusaiFusa e quella ebraica del gruppo israeliano KlezParade Orchestra.
Una serata in cui la musica può diventare strumento di fusione di culture e suoni nel segno dell’accoglienza e del dialogo: i due gruppi, legati da un rapporto di stima e amicizia anche nella vita, si scambieranno un messaggio di pace e dialogo nell’avvicendarsi sul palco.

Antoniano compie 70 anni: sette decenni di pane, musica e solidarietà. Vogliamo festeggiare questa importante ricorrenza con tutti i cittadini: bambini e bambine, volontari e volontarie, operatori, donatori, associazioni, amici e amiche che hanno sostenuto Antoniano e reso possibili tutte le iniziative portate avanti in questi anni”, commenta Fr. Giampaolo Cavalli, Direttore dell’Antoniano. “Questo evento, nato per fare memoria di questa ricorrenza e celebrare il giorno di Sant’Antonio insieme alla città di Bologna, sarà anche un’opportunità per i cittadini di scoprire più da vicino l’Antoniano e il mondo dello Zecchino d’Oro, simboli di tradizione e cultura nella nostra comunità”.

Nell’ambito dei festeggiamenti dei 70 anni dell’Antoniano, prenderà inoltre il via una raccolta fondi per la rinascita del Cinema Teatro di Antoniano promossa da BPER Banca. Realizzata in crowdfunding su Produzioni dal Basso nell’ambito delle iniziative di BPER Bene Comune, l’unità dedicata al Terzo Settore e alla Pubblica Amministrazione, per dare vita al nuovo spazio di aggregazione polifunzionale di Antoniano, immaginato per sostenere l’idea che la cultura sia un bene di tutti e uno strumento di coesione sociale.

La Festa di Sant’Antonio si inserisce nel cartellone di Bologna Estate 2024 promosso e coordinato dal Comune di Bologna e dalla Città metropolitana di Bologna – Territorio Turistico Bologna-Modena. Il programma completo e le informazioni utili sono disponibili su www.antonianobologna.it.

Comunicato stampa di Press Play per Antoniano