Montagna accessibile: Dolomiti Paganella presenta il calendario estivo degli eventi dedicati allo sport e all’inclusività

Mar 26, 2024 | Comunicati Stampa

[DOLOMITI PAGANELLA] OPEN DAY Paganella - Frizzera - 6

La stagione invernale sta per chiudersi, ma non si conclude l’impegno e l’attenzione dell’Apt Dolomiti Paganella nel promuovere un modello di turismo all’insegna dello sport, della sostenibilità e dell’inclusività, così da rendere le Dolomiti, dal 2009 tra i Patrimoni dell’Umanità UNESCO, un bene che realmente appartiene a tutti.

Con l’avvicinarsi della bella stagione, il territorio si prepara infatti ad accogliere i prossimi appuntamenti dedicati allo sport e all’inclusività, a partire da Brenta Open, l’evento che pone al centro l’individuo e la sua forza di volontà e che quest’anno celebrerà il suo decennale. L’edizione 2024, che si terrà dal 13 al 21 luglio, si svilupperà attraverso camminate e scalate in quota e vedrà persone con disabilità e non impegnate nella traversata della via delle Normali delle Dolomiti di Brenta. L’esperienza, durante la quale, più che le barriere architettoniche e naturali, entrano in gioco quelle legate alla forza morale e al carattere, sarà arricchita dalle attività organizzate nei diversi rifugi dislocati lungo il percorso.

Il territorio di Dolomiti Paganella è da sempre attento all’inclusività e alla sostenibilità e le iniziative che vengono organizzate sposano perfettamente i valori che ci caratterizzano e che promuoviamo quotidianamente”, spiega Luca D’Angelo, Direttore dell’Apt Dolomiti Paganella. “Come Apt, infatti, stiamo investendo nella creazione di percorsi accessibili e nella mappatura di itinerari adatti a tandem e handbike, oltre che a mezzi adattati, fornendo dettagli sulle caratteristiche di ciascuno. Vogliamo impegnarci affinché il nostro territorio sia accessibile a tutti e in ogni stagione”.

Tra giugno e agosto, verrà inoltre rinnovato l’appuntamento con gli Open Day inclusivi dedicati agli sport che si possono praticare sull’altopiano durante la bella stagione, come il trekking, la bicicletta e l’arrampicata. Quest’ultima, in particolare, potrà essere svolta nell’affascinante cornice della Falesia Dimenticata di San Lorenzo Dorsino, già protagonista del Festival dell’Arrampicata Inclusiva (5-6 ottobre 2024), evento che permette a tutti, indipendentemente dalle proprie abilità e caratteristiche, di vivere un’esperienza a contatto con le pareti dolomitiche insieme a guide alpine e operatori locali che si adoperano come facilitatori per persone con disabilità.

Gli Open Day estivi saranno il naturale proseguimento dell’impegno messo in campo dall’Apt Dolomiti Paganella durante la stagione invernale. Il 19 febbraio e il 18 marzo si sono infatti svolti due appuntamenti che hanno permesso a persone con disabilità e non di vivere le piste dell’altopiano. Il primo, svoltosi con il supporto della guida alpina Simone Elmi, ha accompagnato i partecipanti in un’escursione nella zona del laghetto carsico di Andalo; il secondo, organizzato in località Prati di Gaggia e che ha visto i ragazzi vivere le piste su monoski e dualski, ha coinvolto tre scuole sci del territorio: Kristal, con i maestri Phil Belmonte e Michele Damaggio; Dolomiti di Brenta, con il maestro Matteo Baldo; e Paganella Ski Style, con il maestro Matteo Perli.

“L’Apt Dolomiti Paganella si impegna da anni a proporre Open Day per l’inclusione delle persone con disabilità, offrendo loro l’opportunità di provare lo sci, con gli ausili necessari, insieme ad amici e coetanei“,  spiega Alberto Benchimol, presidente della fondazione italiana per lo sport Sportfund ETS, attiva nel settore sportivo paralimpico da oltre 35 anni. “Grazie alla sensibilità dei maestri di sci specializzati nell’insegnamento alle persone con disabilità psico-fisiche, l’iniziativa ha coinvolto i ragazzi e le cooperative che li assistono, integrando lo sport in montagna nel loro percorso educativo e riabilitativo, offrendo così un valore aggiunto alle famiglie coinvolte”.

Comunicato stampa di Press Play per Dolomiti Paganella